Organisti collaboratori

MANUEL TOMADIN è probabilmente l’organista piu decorato in competizioni di esecuzione/interpretazione della sua generazione. Diplomato in Pianoforte (massimo dei voti), Organo e composizione organistica, Clavicembalo (Cum Laude); laureato in Clavicembalo (110 e lode). Gia docente di Organo e composizione organistica ai conservatori “G. Nicolini” di Piacenza, “N. Rota” di Monopoli e a Ceglie Messapica sede staccata del Conservatorio di Lecce, di Clavicembalo al Conservatorio “B. Marcello” di Venezia, Manuel Tomadin si dedica costantemente all’ approfondimento delle problematiche inerenti la prassi esecutiva della musica rinascimentale e barocca anche attraverso lo studio dei trattati e degli strumenti dell’epoca. Dal 2001 al 2003 ha studiato presso la Schola Cantorum Basiliensis (Svizzera) nella classe di Jean Claude Zehnder. Di grande importanza per la sua formazione sono state le lezioni con i maestri Ferruccio Bartoletti e Andrea Marcon.

Svolge intensissima attivita concertistica, sia solistica, in assiemi o come accompagnatore in Italia e in Europa. Ha inciso undici CD per la collana Organi Storici del Friuli Venezia Giulia, un CD di Sonate per Viola da Gamba e Cembalo diA. Vivaldi per l’Etichetta Toondrama (Viola da Gamba:Michele Veronese) e un CD in duello Tasteristico n° 2. E altresi docente dei corsi di Musica da camera per strumenti antichi, Clavicembalo e Organo storico alle Vacanze musicali di Sappada (BL) e all’ Accademia Organistica di Belgrado, e Direttore artistico del Festival organistico internazionale Friulano “G. B. Candotti” e del Festival A. Vivaldi di TS. Organista della Chiesa Evangelica Luterana a Trieste, tiene corsi presso la Staatliche Hochschule für musik und Darstellende Kunst in Mannheim (Germania).

E’ vincitore di 4 concorsi organistici nazionali e 6 internazionali tra cui spiccano il primo premio a Fussen – Breitenwang –Mittenwald (Germania), il secondo premio con primo non assegnato al prestigiosissimo concorso Paul Hofhaimer di Innsbruck per ben due volte (2004 – 2010) e il Primo premio assoluto allo Schnitger Organ competition diAlkmaar - Holland 2011 con il titolo di Organista Europeo dell’ECHO 2012 .